Chardonnay 2021 IGT - Jermann

-8%


23,90 €

IVA incl.

Jermann

Disponibilità immediata

-
+
-8%
23,90 €

IVA incl.

Metodi di Pagamento Accettati Bottle of Italy Metodi di Pagamento Accettati 2 Bottle of Italy

Secure Box Icon
Imballaggio 100% Sicuro per le bottiglie
Express Shipping Icon
Consegna in 24-48 Ore

Plant a Tree with Bottle of Italy
Un Albero in Regalo

Per ogni ordine effettuato, Bottle of Italy ti regala un albero e lo pianta per te nelle zone più colpite dalla deforestazione!

Maggiori Informazioni

Non lasciatevi ingannare da questa chiusura inusuale e forse poco poetica. Scelta per permettere di mantenere il vino nel migliori dei modi; perchè Lo Chardonnay di Jermann ha veramente moltissimo da raccontare e nulla da invidiare.

Si presenta con un colore giallo paglierino con leggeri riflessi verdi. L'olfatto è pervaso da odori intensi e fruttati con note di fiori di campo e frutta tropicale matura. Questo vino bianco illumina il bicchiere con il suo brillante giallo.

Il gusto è morbido e fresco con scie sapide. Buona persistenza al palato. Quasi non necessita di essere assaporato per la velocità con cui si propaga in bocca e pervade.

Se questa è la vostra serata per un aperitivo, allora troverete in questo vino il compagno che riacquisterete di certo! Jermann con i suoi bianchi non sbaglia se vogliamo parlare di equilibrio fra bianco e pesce, o di un vino che non stanca il sorseggio.

 

ABBINALO CON:
Icona Abbinamento Pesce Icona Abbinamento Aperitivo  

Informazioni tecniche


PRODUTTORE
Jermann
ANNATA
2021
NAZIONE
Italia
FORMATO
0,75L
TIPOLOGIA
Bianco Fermo
GRADAZIONE
13,0%
VITIGNO
Chardonnay
TEMP MIN
8 °C
DENOMINAZIONE
IGT
TEMP MAX
10 °C
REGIONE
Friuli Venezia Giulia
ABBINAMENTO
Pesce - Aperitivo
ZONA DI PRODUZIONE
Friuli



La Cantina e la Tenuta: Jermann 


 

Una storia tramandata dai tempi. Di figlio in figlio. Di generazione in generazione. Un azzardo, un vino, un sogno. Qualità anno dopo anno, innovazione, legame, memoria e rispetto per la propria famiglia e il capostipite Anton che, nel lontano 1881 partì da un paesino fra Austria e Slovenia e mise radici in Friuli. Grazie alla concentrazione sui risultati, nessun compromesso in vista di un obiettivo o di un sogno da realizzare, la figura di Silvio Jermann, fin già dagli anni degli esordi, è destinata a lasciare un segno profondo nell’intero mondo del vino. Una storia che è stata premiata più e più volte, ora mai nemmeno si contano più le lodi tessute per questi vini. Un'eccellenza mondiale che merita l'assaggio almeno una volta.