Cantina Yarden

Yarden, il cui nome trae origine dalla traduzione ebraica del fiume Giordano, è l’azienda porta bandiera del gruppo Golan Heights Winery; quest'ultima ha sede in Galilea, nella città di Katzrin. Da subito Golan Heights Winery, i cui marchi oltre a Yarden sono Golan, Gamla ed Hermon, si è distinta per la produzione di vini kosher, ovvero vini autorizzati dai rabbini e pertanto bevibili anche da ebrei ortodossi, di grande pregio, prodotti per lo più su terreni vulcanici.

Un'azienda fortemente legata alla tradizione, le cui etichette raffigurano la lampada ad olio simbolo dell’antico stato di Israele. Il primo vigneto è stato impiantato nel 1976, mentre la cantina è stata realizzata nel 1983 per volontà di quattro kibbutz (villaggio collettivistico) ed altrettanti moshavim (comunità cooperative). 

Yarden oggi rappresenta un vanto per Israele, è infatti una cantina rinomata ed apprezzata a livello internazionale per i suoi vini pregiati prodotti da un terroir unico e ricco di proprietà. Il primo vino prodotto a marchio Yarden è stato il Sauvignon Blanc nel 1984.