Distilleria Zwack

Unicum Zwack è uno degli amari più antichi d'Europa; la sua storia risale ai tempi dell’Impero Austro-Ungarico. Nel 1790 il Dottor Zwack, medico della corte imperiale, fu incaricato dal Re e Imperatore dell'Ungheria, a trovare un rimedio per i suoi problemi di salute legati alla digestione.

Ciò che il medico somministrò al Re fu un digestivo a base di erbe che ancora oggi conosciamo come Unicum; la leggenda narra infatti che dopo pochi sorsi del gustosissimo elisir, il Re esclamò: “Das ist ein unicum” ovvero “questo nettare è unico”, da cui appunto prende origine il nome dell'amaro.

In seguito al grande successo riscontrato e per poter far fronte alla continue richieste, la Distilleria Zwack per questione di spazi si vede costretta a spostarsi nel cuore di Budapest, dove ancora oggi ha sede. 

Ancora oggi l'amaro di Zwack, seppur a distanza di più di due secoli, di generazione in generazione conserva le sue caratteristiche originali, custodendo gelosamente tradizione e qualità.