Schietto Nero d'Avola BIO 2015 - Spadafora

-10%


24,90 €

IVA incl.

Spadafora

Disponibilità immediata

-
+
-10%
24,90 €

IVA incl.

Metodi di Pagamento Accettati Bottle of Italy Metodi di Pagamento Accettati 2 Bottle of Italy

Secure Box Icon
Imballaggio 100% Sicuro per le bottiglie
Express Shipping Icon
Consegna in 24-48 Ore

Plant a Tree with Bottle of Italy
Un Albero in Regalo

Per ogni ordine effettuato, Bottle of Italy ti regala un albero e lo pianta per te nelle zone più colpite dalla deforestazione!

Maggiori Informazioni

Nero d'Avola in purezza di oltre già 6 anni. Prodotto tramite fermentazione spontanea in basca di cemento, con una macerazione di 10 giorni. Successivamente viene diviso in due parti, una di queste viene fatta invecchiare per un anno in botte e la restante parte in acciaio, e successivamente mischiate.

Colore rosso rubino intenso, con avvolgenti e penetranti sentori di frutti di bosco. Al sorso, dopo una lunga decantazione, ha lunga persistenza con tannini morbidi e ottimo equilibrio di acidità che ne compone un vino davvero apprezzato.

Stupendo calice rosso, abbinato a cene lente e complesse.

 

ABBINALO CON:
Icona Abbinamento Carne Icona Abbinamento Formaggi

Informazioni tecniche


PRODUTTORE
Spadafora
ANNATA
2015
NAZIONE
Italia
FORMATO
0.75L
TIPOLOGIA
Rosso Fermo
GRADAZIONE
14,0%
VITIGNO
Nero d'Avola 100%
TEMP MIN
16 °C
DENOMINAZIONE
BIO - IGP
TEMP MAX
20 °C
REGIONE
Sicilia
ABBINAMENTO
Carne - Formaggi - Tutto Pasto
ZONA DI PRODUZIONE
Palermo



La Cantina e la Tenuta: Principi di Spadafora

Una delle più antiche casate italiane quella di Spadafora, nobile famiglia siciliana, le cui prime tracce certificate risalgono al 1230. Nei secoli il Casato ha avuto il predominio su cinque principati, un ducato, due marchesati, una contea e venticinque baronie. Alcuni dei componenti della famiglia hanno occupato cariche di primo piano nel Regno di Sicilia e in alcuni Stati Europei. Il fondatore dell’azienda agricola è don Pietro dei Principi di Spadafora, che riceve dopo generazioni, l'azienda agricola in eredità per successione. La tenuta subisce parecchi danni durante il terremoto del 1968 ma don Pietro si impegna sia nella ricostruzione che nella riqualificazione dell’azienda, rivalutando i vigneti autoctoni e portando in Sicilia vigneti alloctoni destinati alla nascita di vini di qualità. Portando così la casa a nuovo lustro con vini riconosciuti e assaggiati in tutto il mondo.

Customer Reviews

No reviews yet
0%
(0)
0%
(0)
0%
(0)
0%
(0)
0%
(0)

Customer Reviews

No reviews yet
0%
(0)
0%
(0)
0%
(0)
0%
(0)
0%
(0)